Borsa Oggi: indici in tempo reale

Borsa Oggi in tempo reale è la guida agli indici e quotazioni delle maggiori borse europee, Usa (Nasdaq e NYSE) e asiatiche incluso il Nikkei.

Borsa Oggi

Ogni giorno un’Analisi dei mercati finanziari, tendenze e suggerimenti per investire con un particolare focus sui titoli italiani a cura degli esperti della redazione finanziaria di Small Business Italia.

Borse Asiatiche

Le borse asiatiche ogni giorno riportano l’andamento dei titoli azionari delle maggiori aziende quotate nei mercati finanziari dei principali Paesi dell’Asia.

Le principali sono la borsa di Tokyo e quella di Shanghai, seguita da Hong Kong. L’andamento della borsa giapponese di Tokyo è riportato principalmente dall’indice Nikkei che è un indice molto influente e comprende i 225 titoli delle prime 225 società quotate.

Il Nikkei spesso condiziona l’andamento degli altri mercati. Tra i principali mercati, oltre a Shanghai, dove ci sono diversi indici come il DJ Shanghai, lo SZSE Component o il China A50, e Hong Kong con l’indice Hang Seng, ci sono anche le piazze di Taiwan con il Weighted, Corea con l’indice Kospi e Thailandia con l’indice SET.

borsa-oggi

Borsa USA

La borsa degli Stati Uniti, quella di New York, anche soprannominata “Big Board” è la più grande borsa valori del mondo per l’elevato volume di scambi, mentre risulta essere la seconda per numero di società quotate, dopo la borsa indiana.

Il New York Stock Exchange (NYSE) si trova al numero 11 di Wall Street anche se in realtà la sede si trova al numero 18 di Broad Street, all’angolo tra Wall Street ed Exchange Place.

L’indice più noto della borsa statunitense è il Dow Jones Industrial Average ed è calcolato sul prezzo dei principali 30 titoli di Wall Street. Il Nasdaq è invece il primo mercato elettronico ed è l’indice più importante per la rilevazione dei titoli tecnologici quotati alla borsa americana.

L’indice Standard & Poor 500, noto come S&P 500, invece, è stato realizzato nel 1957 appunto dalla società Standard & Poor’s e contiene un paniere formato dalle 500 aziende statunitensi a maggiore capitalizzazione.

Borse Europee

Le Borse europee rappresentano i mercati finanziari dei principali Paesi d’Europa. Tra le più rilevanti la borsa di Londra, il London Stock Exchange, è la principale piazza finanziaria d’Europa. Il suo indice principale è l’Ftse 100 dove sono quotate le 100 società più capitalizzate. Nel 2007 di è fusa con la Borsa Italiana dando così luogo alla London Stock Exchange Group – Borsa Italiana Spa.

La borsa di Francoforte è invece il mercato regolamentato più importante della Germania ed è la più grande borsa valori d’Europa dopo Londra. Il suo indice principale è il Dax. Con la Brexit, quindi, l’uscita della Gran Bretagna dall’Europa, la borsa di Francoforte si appresta a diventare la principale piazza finanziaria comunitaria.

La principale borsa francese è quella di Parigi. Il suo indice più importante è il Cac40 che prende il nome dal primo sistema di automazione della borsa parigina. L’indice rappresenta la misura della capitalizzazione dei 40 valori più importanti tra le 100 maggiori capitalizzazioni di mercato.

In Svizzera la borsa valori più rilevante è quella di Zurigo, la Swiss Exchange, telematizzata fin dalla metà degli anni novanta. Il suo indice più importante è lo SMI (Swiss Market Index), introdotto nel 1988, raggruppa i 20 valori più importanti del mercato svizzero.

Tra le principali piazze finanziarie figura anche quella spagnola con la borsa di Madrid. L’indice Ibex-35, il più importante del mercato, raggruppa i 35 titoli a maggiore capitalizzazione.

La borsa di Bruxelles è il principale mercato finanziario del Belgio. Ribattezzata nel 2000 Euronext Bruxelles è stata fondata nel 1801 per decreto da Napoleone. Il suo indice principale è il Bel20 e comprende fino a un massimo di 20 titoli tra quelli a maggiore capitalizzazione.

Tra i principali mercati d’Europa figurano anche la borsa di Amsterdam, con il suo maggiore indice l’AEX, quella portoghese con il PSI 20, quella austriaca con l’ATX e la borsa svedese con l’indice OMX.

Borsa Milano FSTE Mib

Piazza degli Affari, più comunemente chiamata Piazza Affari, è una delle principali piazze di Milano e, al numero 6, sede della borsa più importante italiana. La Borsa di Milano, nata nel 1808, è sempre stata la piazza più importante del Paese. E’ la nona più antica borsa del mondo. A seguito della privatizzazione dei mercati nel 1998, le dieci principali borse in Italia (Milano, Roma, Trieste, Venezia, Napoli, Torino, Bologna, Firenze, Genova e Palermo) sono state accorpate in una unica realtà: “la Borsa Italiana”.

Il più significativo indice è il Ftse Mib (Financial Times Stock Exchange Milano Indice di Borsa) e contiene solitamente le azioni delle 40 società italiane quotate con maggiore capitalizzazione, flottante e liquidità. L’indice è nato in seguito alla fusione con la borsa di Londra avvenuta nel 2007. Nel 1992 l’indice di riferimento era il Comit 30, ma nel 1994 la Borsa Italiana ha rilevato i diritti sul Comit 30 della Banca Commerciale Italiana chiamandolo Mib30. Gli subentra lo S&P Mib, nato dopo la partnership tra Borsa Italiana e la società di rating Standard & Poor’s, quotato fino al 2009. Il Ftse Mib è infatti operativo dal primo giugno del 2009.

Gli altri indici sono il Ftse Italia All-Share, che nel 2009 ha sostituito il Mibtel ed è l’indice del mercato telematico azionario. E’ il risultato dell’aggregazione di tutti gli elementi degli indici Ftse Mib, Ftse Italia Mid Cap e Ftse Italia Small Cap. Il Ftse Italia Star è poi l’indice che comprende società per azioni di medie dimensioni, mentre il Ftse AIM Italia è il paniere dell’AIM Italia, il Mercato alternativo del capitale, composto da piccole e medie imprese italiane ad alto potenziale di crescita.

Quotazioni Petrolifere

Per le Quotazioni Petrolifere di Oggi rimandiamo alla nostra rubrica giornaliera aggiornata in tempo reale a mercato aperto.

Quotazione Oro

Anche per la Quotazione dell’oro può essere consultato il grafico in tempo reale nella pagina dedicata.