Bullish: le migliori azioni da comprare oggi

migliori azioni oggi

Per trovare le migliori azioni da comprare si può utilizzare uno strumento magnifico come lo screener di Finviz: è gratuito ed è usato da molti trader che operano nel day trading ma anche da chi investe a medio e lungo termine.

Questo screener consente di impostare decine di valori sulle principali azioni europee e mondiali ed ovviamente su tutte quelle presenti nel mercato azionario americano (nyse e nasdaq) comprese le penny stock.

Impostati i valori in base alle analisi di ciascun trader, lo screener rilascerà come risultato una lista di azioni con relativo grafico a candele giapponesi. Associando i risultati dello screener ad un’approfondita analisi tecnica e fondamentale si può approfondire la caratteristiche delle singole azioni e decidere se investire o no.

Azioni da comprare oggi (strong buy di Finviz)

Questo screener lo abbiamo impostato con i valori degli strong buy degli analisti di Finviz, aggiungendo dei parametri che identificano le azioni più solide, quelle cioè sempre in crescita o in pareggio negli ultimi anni e mesi. Inoltre, cosa non da poco, sono tutte azioni con un target price più alto del prezzo attuale quindi tendenzialmente reputate azioni in crescita nel medio e lungo termine, ideali anche per i cassettisti.

Attenzione: non stiamo dicendo che questo screener è infallibile, specialmente in un mercato Orso come quello che si prospetta per il 2019 e 2020. Occorre sempre infatti valutare ogni singola azione e investire solo se si ha la reale padronanza di quello che si sta facendo ed investendo sempre una cifra minima del proprio patrimonio, meglio se intorno all’1-2%.

-> Screener Azioni Strong Buy

Azioni da comprare secondo l’indice di Warren Buffett

Warren Buffett consiglia i fondi di investimento indicizzati come rifugio sicuro per la pensione. Piuttosto che cercare di individuare i singoli titoli, ha sempre detto che ha più senso per l’investitore medio acquistare tutte le società dello S&P 500 a basso costo offerte da un fondo indicizzato. I fondi indicizzati a basso costo spesso costano meno dell’uno per cento, a fronte di commissioni molto più elevate per i gestori attivi.

Un fondo indicizzato è un tipo di fondo comune con un portafoglio costruito per allineare o seguire le componenti di un indice di mercato , come l’indice Standard & Poor’s 500 (S&P 500). Si dice che un fondo comune di investimento indichi un’ampia esposizione di mercato, bassi costi operativi e un basso turnover del portafoglio. Questi fondi aderiscono a norme o standard specifici (ad esempio, una gestione fiscale efficiente o la riduzione degli errori di tracciabilità) che restano in vigore indipendentemente dallo stato dei mercati.

Questo screener propone una visione delle azioni in base ad una serie di rapporti legati al Warren Buffett pensiero.

-> Screener Indice Warren Buffett

Azioni per cassettisti, con una crescita solida nel tempo

In quest’altro screener le impostazioni sono state settate per trovare le azioni con una solida crescita nel tempo, quindi le aziende sicure dal punto di vista finanziario (fatturato, roi e utili): uno screener per chi fa trading di lungo termine, cassettisti e investitori long.

Questo significa che le azioni presenti in questo screener possono andare in perdita anche per giorni o settimane ma che (in teoria) mantengono sul lungo periodo.

Attenzione però perché in periodo di calo della borsa, recessioni e crisi sul lungo periodo bisogna scegliere le azioni con maggiore attenzione e sempre investendo l’1% o il 2% del patrimonio, inserendo uno stop loss per limitare le perdite ed essere ben coscienti che si può anche perdere tutto il capitale investito.

-> Screener Azioni Cassettisti e Lungo Termine