Come funziona Telegram?

come funziona telegram

Oggi parliamo di Telegram, un social network molto popolare e usato anche nel settore business, soprattutto nell’ecommerce per la gestione del post vendita. Nell’era degli smartphone e della comunicazione digitale, i programmi e le app di messaggistica istantanea come WhatsApp, Skype e Viber sono diventati fondamentali.

Telegram: cos’e’ e come funziona

Da qualche anno esiste anche Telegram, che e’ forse l’unica vera alternativa a Whatsapp anche se e’ meno noto.

Molto simile graficamente a Whatsapp, Telegram offre delle funzioni migliori gratis sui gruppi e sulle chat. Scopriamole insieme in questa Guida a Telegram.

Telegram Web e App

Telegram è, come detto sopra, un programma (disponibile in versione web, desktop e come app per smartphone e tablet) di messaggistica gratuito e sicuro ideato nel 2013 dai fratelli Nikolai e Pavel Durov.

Telegram, l’alternativa a Whatsapp

Quello che ti starai probabilmente chiedendo è: “Perché dovrei scaricare Telegram se ho già WhatsApp? Che differenza c’è?”. Ebbene, ti assicuro che delle differenze ci sono e diversi sono i motivi per cui vale la pena di provare questa applicazione. Primo fra tutti, la sicurezza e la privacy che essa garantisce, molto più degli altri programmi di messaggistica istantanea: Telegram, infatti, consente anche di aprire delle chat criptate, “segrete”, conservando solo temporaneamente (il periodo di tempo lo imposti tu in fase iniziale) le tue conversazioni, e permette di chattare anche senza mostrare il proprio numero di telefono, a differenza di WhatsApp, ma solo con un nickname. Altro suo punto di forza, inoltre, è la sincronizzazione automatica dei dati su tutti i tuoi dispositivi elettronici, che ti permette di poter utilizzare Telegram trasversalmente, in qualsiasi momento. Inoltre, altra funzione tutt’altro che trascurabile, Telegram consente non solo di scambiarsi messaggi vocali e di testo, foto e video, ma anche di condividere file molto pesanti (ad esempio, un film completo), fino a 1,5 Gb.

Come Scaricare Telegram

Come per tutti i software, per poter iniziare a usare Telegram devi ovviamente prima scaricarlo sul tuo computer (è disponibile per Windows 10, MacOS e Linux), se intendi utilizzarne la versione desktop, e/o scaricare l’app dallo store del tuo mobile device (disponibile per Android, iOS e Windows Phone). Per quanto riguarda, invece, la versione web, la trovi direttamente sul browser di navigazione, senza bisogno, in questo caso, di installare nulla.

Per scaricare Telegram sul tuo pc, vai sul sito telegram.org, scegli la versione desktop compatibile con il tuo sistema operativo, scarica il file e, a download completato, cliccaci su due volte per effettuare l’installazione (segui le istruzioni che ti si presentano ad ogni schermata).

Per usare, invece, l’app di Telegram, cercala nello store del tuo smartphone/tablet (è l’icona con l’aeroplanino bianco di carta su sfondo azzurro) e, una volta trovata, clicca su Installa e attendi che l’operazione sia terminata, dopodiché troverai l’app sul tuo dispositivo e ti basterà aprirla per iniziare a usarla, ovviamente previa registrazione e configurazione.

Come installare Telegram

Come configurare Telegram? L’operazione è molto semplice e va effettuata soltanto al primo accesso:

  • Clicca su Inizia a messaggiare (per Windows Phone, Inizia a chattare)
  • Inserisci la tua nazionalità e il tuo numero di telefono, come richiesto dalla schermata che compare, e conferma
  • Inserisci il codice di conferma inviatoti da Telegram via SMS nel campo apposito
  • Inserisci il tuo nome utente

A questo punto, puoi cominciare a messaggiare e condividere file con i tuoi contatti che possiedono anch’essi l’app.

Chat Telegram

Possiamo, quindi, ora entrare nel vivo e spiegarti come funziona Telegram e cosa ti permette di fare e in che modo, riportando un piccolo elenco delle principali funzionalità del software:

Chat classica: Puoi conversare, mandare messaggi vocali, foto e video a uno dei tuoi contatti, inviandogli un invito, se condividete i vostri numeri di cellulare, ma puoi anche non far conoscere il tuo numero e messaggiare con alcuni contatti attraverso l’uso di un nickname; tieni presente che, come per tutte le chat classiche, le informazioni condivise non sono cifrate e restano sul server di Telegram, per permetterti di vederle anche sugli altri tuoi dispositivi.

Condivisione file: Clicca sulla graffetta in basso a destra e condividi qualsiasi tipo di file (foto, video, posizione, contatto), fino a un massimo di 1,5 Gb.

Chat segreta: Se vuoi avere una conversazione privata con un tuo contatto, che non possa essere raggiungibile da nessuno al di fuori degli interlocutori, Telegram ti permette di criptare la tua conversazione, che, quindi, non viene salvata sul cloud. Per avviare una chat segreta ti basterà selezionare “nuova chat segreta”, scegliere il contatto dalla lista… ed ecco fatto!

Avrai a disposizione un timer con il quale potrai eliminare per sempre messaggi di testo e file condivisi in qualsiasi momento e nei tempi che tu stesso imposterai. Per tornare alla chat in un secondo momento, invece, potrai semplicemente trovarla nell’elenco delle tue conversazioni, dove comparirà solo il nome del contatto con a fianco un lucchetto verde.

Bot Telegram

Bot: Un’altra grande potenzialità di Telegram è quella dei bot, che consentono, semplicemente scrivendo “@comando”, di formattare il testo (es.: @bold ciao ti farà scrivere “ciao”), inviare velocemente file (es.: @vid ti farà cercare video di youtube e scambiarli senza dover chiudere Telegram) e cercare informazioni sul web direttamente dall’app. Per usare i bot, puoi trovarli su  Storebot.me e inserirli nella lista dei contatti o crearli tu direttamente attraverso @BotFather.

Chat di gruppo e Canali: Con Telegram è possibile anche creare chat di gruppo, che possono essere “Gruppi”, con un massimo di 200 utenti, o “Supergruppi”, che arrivano addirittura fino a 5.000 partecipanti e che possono essere sia pubblici che privati. L’amministratore, che crea inizialmente il gruppo, può dargli/modificargli nome e immagine, eliminare e/o modificare messaggi e file condivisi da qualsiasi utente e salvare contenuti importanti. Telegram, inoltre, permette anche di creare un proprio “Canale”, pubblico o privato, i cui contenuti possono essere condivisi da tutti gli utenti che vi si iscrivono (followers) ma non modificati da questi ultimi.

Stickers Telegram

Stickers: Ultima frontiera di Telegram, si tratta di emoticon particolari, che si possono scaricare o anche creare, che non sono solo semplici smile ma vere e proprie immagini (ad esempio, personaggi dello spettacolo, animali, cartoni animati, ecc.). In parte sono già presenti nell’app e puoi trovarli con il bot @stickers, ma tanti altri sono a disposizione sul web e basta aggiungerli, cliccandoci sopra.

Originally posted 2018-01-26 10:41:17.