Come scegliere la migliore polizza assicurativa per la tua casa e famiglia

assicurazione-casa-famiglia

L’assicurazione casa è un tipo di polizza che offre un rimborso in caso di eventi imprevisti che coinvolgono la casa, come ad esempio furti, incendi ed eventi atmosferici (tempeste, alluvioni, terremoti etc.) che potrebbero provocare dei danni.  

È bene chiarire fin da subito che in linea generale si tratta di polizze non obbligatorie, salvo alcuni casi, come ad esempio l’accensione di un mutuo, in cui è richiesta l’attivazione obbligatoria di una polizza scoppio o incendio. 

Si tratta di soluzioni offerte da diverse compagnie assicurative per tutelare al meglio la propria abitazione, con coperture differenti per fronteggiare diversi rischi, ma anche con diverse politiche di rimborso e condizioni. Prima di fare un preventivo online per l’assicurazione casa e famiglia, è fondamentale considerare le proprie esigenze e prestare attenzione ad alcuni dettagli, al fine di scegliere la polizza più confacente alle proprie esigenze.

Indice

Il premio 

Un primo aspetto da considerare quando si procede alla stipula di una polizza assicurativa è il premio da pagare anno per anno. Esso può variare a seconda dei casi, in genere nella sua formazione incidono alcuni fattori come ad esempio: 

  • la tipologia di immobile;
  • la grandezza;
  • il suo valore;
  • il comune dove è sito;
  • le garanzie scelte dal contraente. 

Pertanto, è consigliabile fare più preventivi in modo da optare per la soluzione più vantaggiosa, sia da un punto di vista del costo del premio, sia dal punto di vista delle garanzie offerte. 

Il massimale

Uno dei fattori principali da considerare per scegliere la giusta assicurazione casa, è il massimale coperto dalla compagnia di assicurazione. Con questo termine si intende il limite massimo del risarcimento garantito dalla compagnia di assicurazione. 

È fondamentale trovare un contratto che permetta di assicurare l’abitazione per il suo valore complessivo. Chiaramente un massimale elevato determina un premio da pagare maggiore rispetto alle polizze che prevedono un massimale più basso. Tuttavia, si tratta di una decisione molto importante da prendere già durante il preventivo assicurazione casa, in caso contrario, non si potrà ricevere l’intero rimborso del danno. 

Le clausole e le limitazioni

Quando si richiede un preventivo assicurazione casa, è fondamentale prestare attenzione alle eventuali limitazioni e clausole contrattuali. Infatti, alcuni eventi potrebbero essere esclusi dal rimborso, ad esempio i danni causati da disastri naturali come terremoti, eruzioni vulcaniche o mareggiate. 

È essenziale analizzare le proprie necessità e valutare anche la possibilità di aggiungere ulteriori coperture per ottenere una protezione completa. Invece, le clausole potrebbero riguardare degli obblighi specifici per limitare i danni, ad esempio l’installazione di dispositivi di allarme per prevenire i furti oppure la manutenzione regolare degli impianti

Ad ogni modo, è sempre consigliabile leggere con molta attenzione la polizza assicurativa casa prima di sottoscriverla, così da comprendere tutto ciò che è previsto nella stessa. Ove dovesse risultare complesso, potrebbe essere una buona idea chiedere il parere di un legale. Inoltre, è consigliabile chiedere chiarimenti e delucidazioni sulle clausole del contratto direttamente quando si chiede il preventivo assicurazione casa, in modo da comprendere fin da subito le caratteristiche della polizza e quali potrebbero essere i suoi limiti.