Guida Pratica alla Fatturazione elettronica

fatturazione elettronica

Come reso noto anche dall’ultima legge di Bilancio a partire dal 1° gennaio del 2019 entra l’obbligo della fatturazione elettronica tra imprese private comprese le ditte individuali, obbligo già in vigore per le fatture emesse verso la pubblica amministrazione (pa).

La normativa è invece anticipata per la scheda carburante che dal 1° luglio 2018 viene sostituita con la fattura elettronica, anche se sembra che ci sarà una proroga fino a gennaio 2019.

Per fare chiarezza abbiamo realizzato quesa guida dedicata alla fatturazione elettronica che approfondisce tutti i temi legati alla normativa, inoltre abbiamo recensito anche le principali piattaforme online e i programmi che offrono servizi di fatturazione elettronica qualora foste interessati, anche se in linea teorica si può essere in regola con la normativa emettendo una fattura elettronica gratis – basta salvare il file della fattura nel formato consono.

Ma vediamo nel dettaglio tutti i passi da seguire.

Indice

Cos’è la Fatturazione Elettronica

L’obbligo di utilizzare la fattura elettronica rispetto a quella cartacea in pdf nasce dalla necessità che tutto rimanga tracciato e si possa così evitare l’evasione fiscale.

In ogni caso la fatturazione elettronica è un ottimo modo per riuscire a gestire il proprio gestionale delle fatture: con questo sistema si riesce ad avere sempre ben chiaro le entrate che si devono ricevere, le uscite e inoltre si limita l’impiego di carta necessaria invece alla fatturazione ordinaria.

Si evitano le raccomandate e altri sistemi per la comunicazione dell’invio della fattura e si riesce a capire meglio quando ci sono fatture scadute sia in pagamento che in ricezione. Inoltre, con le piattaforme online di gestione della fattura elettronica che abbiamo recensito, si può gestire tutto anche da smartphone – archivio delle fatture compreso.

Fatturazione Elettronica PA

Se lavori con la pubblica amministrazione ad esempio per le Agenzie Fiscali, per gli Enti previdenziali e per i vari ministeri governativi, devi obbligatoriamente utilizzare una fattura elettronica già da ora. Infatti, queste istituzioni non accetteranno più le fatture emesse e trasmesse in forma cartacea.

Diventerà necessario anche per i privati scegliere di impiegare le fatture elettroniche e ottenere allo stesso modo pagamenti tracciabili. La fattura deve avere obbligatoriamente un formato XML e l’archiviazione deve avvenire sempre su dei supporti digitali.

Quindi fatturazione e conservazione dovrà essere eseguito assolutamente con dei specifici protocolli.

La fattura elettronica è difficile da fare? È costosa? Prevede una gestione complessa? Molti utenti ci hanno scritto via email preoccupati, ma in realtà la fatturazione elettronica è molto semplice da gestire, basta dedicarsi un attimo di più a capire in quale modalità salvare il file. Se invece si vuole automatizzare tutto il processo ci si può abbonare ad uno dei servizi che offrono la fatturazione online.

I vari software che vengono messi a disposizione online o dall’agenzia delle entrate sono semplici, e i costi di alcuni sono abbastanza contenuti. Inoltre è possibile disporre anche di gestionali in versione gratuita, anche se hanno delle funzioni limitate rispetto alle versioni Pro a pagamento. 

Il nostro suggerimento è quello di abbonarsi ad un servizio online per gestire le proprie fatture, anche se se ne fanno poche durante l’anno, questo per avere una gestione più ordinata della partita iva ed evitare di perdere dei documenti importanti.

Per aiutare nella scelta abbiamo testato i principali servizi online e li descriveremo nel dettaglio in modo che possiate capire meglio funzioni, caratteristiche e costi.

Fatture in Cloud

Programmi la fatturazione elettronica

Scegliere un software per la fatturazione elettronica è necessario optare per alcuni servizi messi a disposizione online.

Fatture in Cloud

Abbiamo già avuto modo di fare una recensione completa sul servizio offerto da Fatture in Cloud, che rimane per noi uno dei servizi più comodi e dal costo contenuto soprattutto per i liberi professionisti e per le ditte individuali.

I prezzi del servizio di Fatture in Cloud partono da 5€ al mese.

Fattura per Tutti

Fattura per tutti

Un altro sistema in versione gratuita da poter utilizzare però anche in versione pro a pagamento è il software messo a disposizione dal sito fatturapertutti.it: questo sistema in versione pro permette di inserire un maggior numero di fatture elettroniche.

Invece, se si opta per la versione gratis sarebbe possibile emettere solo 26 fatture l’anno quindi può andar bene per le ditte individuali e per chi fattura con il regime dei minimi.

La funzione Pro di questo servizio include diverse opzioni aggiuntive come la PEC e la firma digitale, necessaria per diversi documenti. Questo servizio in versione Pro ti da la possibilità di emettere le fatture anche per la Pubblica Amministrazione e ti avvisa nel momento in cui la PA ha ricevuto l’e-mail, l’ha aperta e letta.

Aruba Fatturazione Elettronica

Docfly di Aruba

Docfly è il sistema per la fatturazione elettronica di Aruba e permette di gestire autonomamente tutti i processi per l’emissione della fattura elettronica. Il servizio prevede anche un processo per la conservazione dei dati a norma di legge, e inoltre si ha a disposizione uno spazio di memoria molto ampio per le fatture.

Docfly prevede un accesso semplice a tutti coloro devono fare delle fatture per la Pubblica amministrazione, nel rispetto della normativa vigente e permette di inviare le fatture anche alle aziende private.

Il servizio messo a disposizione da Aruba è semplice e conveniente da gestire, inoltre con questo sistema puoi:

  • Fare l’upload delle fatture sia in formato file zip, sia in formato .xml
  • Effettuare la trasmissione automatica delle fatture al sistema di interscambio della pubblica amministrazione
  • Seguire un iter per sapere quale sia l’esito dell’invio della fattura elettronica
  • Si può inviare e caricare le varie comunicazioni finanziare i diversi file digitali che servono anche per la liquidazione periodica dell’IVA

Il costo della Fatturazione Elettronica di Aruba parte da 25€ l’anno.

Danea.it

Danea Easyfatt

Danea offre un servizio chiamato Easyfatt ed è disponibile gratis o in versione Pro. Danea viene accompagnato anche da un semplice video tutorial che permette di procedere alla fatturazione in modo semplice e veloce.

E’ sicuramente tra i software gestionali per la fatturazione elettronica più famosi e utilizzati in Italia, e presenta un sistema per i gestionali italiani: in questo modo sarà possibile inviare delle fatture alla pubblica amministrazione seguendo le procedure previste dalla legge.

Il software di Danea (il gruppo di cui fa parte anche Fatture in Cloud) inoltre prevede aggiornamenti costanti in questo modo si potrà sempre al passo con gli aggiornamenti della normativa. Danea dev’essere scaricato dal sito ufficiale www.danea.it.

Il costo dell’abbonamento a Easyfatt di Danea è di 98€ l’anno.

Fatturazione Elettronica Gratis

Sono stati rilasciati da alcuni enti pubblici dei software open source gratis per la fatturazione elettronica, vediamo i due principali.

Fatturazione Elettronica

LAit

Il primo software che vogliamo proporre è quello open source presentato e realizzato da LAit questa è una società per l’innovazione tecnologica realizzata in collaborazione con l’Agenzia per l’Italia Digitale.

Questo sistema viene rilasciato con una licenza EUPL open source e può essere utilizzato sia dalle pubbliche amministrazioni sia dalle medie e piccole imprese: essendo un sistema open source è completamente gratuito e non prevede costi aggiuntivi.

Questo sistema può essere scaricato dal sito web della società ideatrice ossia da laitspa.it, ma rimane complesso da installare e necessita sicuramente di una persona specializzata come uno sviluppatore.

Fatturazione Elettronica PA

Agenzia delle Entrate

Anche l’agenzia delle Entrate ha messo a disposizione di tutte le imprese e i liberi professionisti che possiedono una Partita IVA un programma che consente di emettere una fattura elettronica gratis.

Si tratta di un’applicazione per il web che permette di conservare le fatture elettroniche e di trasmettere i dati direttamente all’Agenzia delle Entrate: questo servizio è stato messo a punto con la Sogei che è un’azienda che opera da anni per le pubbliche amministrazioni.

Sogei è partner del Ministro dell’Economia e permette così di effettuare delle fatture elettroniche per i privati e soprattutto per la Pubblica Amministrazione: questo servizio è attivo da circa due anni, e si può utilizzare anche mediante un’applicazione per i tablet e gli smartphone.

L’applicazione per la fattura elettronica dell’Agenzia delle Entrate è stata pensata appositamente per gli utenti che vogliono avere un gestionale gratuito e completamente a norma di legge.

E’ un’ottima alternativa alle varie piattaforme online a pagamento perché permette sia di generare sia di conservare le fatture ricevute in formato XML.

Per utilizzare il servizio di fatturazione dell’Agenzia delle Entrate è necessario iscriversi e accedere con identità SPID al portale dell’agenzia delle entrate (www.agenziaentrate.it), dopo di ché è necessario scaricare il gestionale per l’emissione e conservazione delle fatture direttamente dal sito web.