Quotazione Dow Jones Oggi in tempo reale

Il Dow Jones è stato uno dei primi indici azionari al mondo ed è attualmente uno dei principali indicatori delle performance dei principali titoli USA e comunemente viene indicato come ‘The Dow’.




La Quotazione del Dow Jones è un punto di riferimento sull’andamento dell’Economia USA e spesso fa da trend per gli altri mercati azionari americani.

Il nome completo di questo indice è Dow Jones Industrial Average (DJI) e la sua quotazione viene elaborata realizzando una media del prezzo dei 30 titoli più significativi negoziati sul New York Stock Exchange (NYSE) e sul Nasdaq.

Le 30 Azioni che compongono il Dow Jones

Questi 30 titoli vengono scelti dalla redazione del Wall Street Journal, dove lavoravano Charles Dow ed Edward Jones alla fine dell’ottocento e dai quali prende il nome. Le 30 società che compongono il Dow Jones sono attualmente:

  • 3M (NYSE: MMM)
  • American Express (NYSE: AXP)
  • Apple (NASDAQ: AAPL)
  • Boeing (NYSE: BA)
  • Caterpillar (NYSE: CAT)
  • Chevron (NYSE: CVX)
  • Cisco (NASDAQ: CSCO)
  • Coca-Cola (NYSE: KO)
  • Disney (NYSE: DIS)
  • DowDuPont Inc (NYSE: DWDP)
  • Exxon Mobil (NYSE: XOM)
  • Goldman Sachs (NYSE: GS)
  • Home Depot
  • IBM
  • Intel
  • Johnson & Johnson
  • JPMorgan Chase
  • McDonald’s
  • Merck
  • Microsoft
  • Nike
  • Pfizer
  • Procter & Gamble
  • Travelers Companies Inc
  • United Technologies
  • UnitedHealth
  • Verizon
  • Visa
  • Wal-Mart
  • Walgreen Boots

Dow Jones oggi tempo reale

Come si evince da questa lista, all’interno del Dow Jones sono presenti 30 tra le più conosciute multinazionali americane, dalle basi solide e profittevoli, tanto che guardando il grafico della quotazione del Dow Jones, non si può non notare l’andamento sempre crescente da quando fu istituito nel 1896 con uno sprint al rialzo davvero notevole iniziato nei primi anni 2000.

Il Dow Jones è talmente seguito e importante dal punto di vista finanziario che quando è in rialzo si usa dire che ‘il mercato di oggi è in attivo’. Quando l’indice è stato lanciato, comprendeva solo 12 aziende di natura industriale e legate alle commodities: ferrovie, cotone, gas, zucchero, tabacco e petrolio. Essere all’interno del Dow Jones significa semplicmente essere una delle 30 aziende più soldie del mondo dal punto di vista finanziario. Ecco perché ha fatto scalpore quando nel 2018 General Electric ha lasciato il Dow Jones dopo 100 anni per essere sostituita da Walgreens Boots

Con il passare del tempo infatti l’economia cambia e cambia anche la composizione dell’indice che si adatta ai tempi: Il Dow Jones generalmente cambia un’azienda quando subisce un disagio finanziario e diventa meno rappresentativa nell’economia, oppure quando si verifica un cambiamento economico più ampio ed è necessario apportare un cambiamento per rispecchiarlo come con la rivoluzione dei personal computer e di internet che ha dato fermento all’Indice dagli anni 90 in poi.




Come viene calcolata la Quotazione del Dow Jones

Le azioni con maggiori quotazioni azionarie hanno quindi un peso maggiore nell’indice. All’inizio la media veniva calcolata semplicemente aggsommando i prezzi delle 12 azioni che componevano il Dow 12 e dividendo per 12. Come è normale che sia, in oltre cento anni ci sono state diverse aggiunte e cambiamenti all’indice, in parte derivata da fusioni o dal cambiamento dell’economia stessa quando questa si è spostata verso la tecnologia.

Quando si verifica uno di questi eventi, il divisore per il Dow viene regolato in modo che il valore dell’indice non venga modificato. Questo è il motivo per cui la quotazione del Dow Jones può arrivare a cifre diverse rispetto alla somma reale e totale dei prezzi delle azioni che lo compongono.

Cambiamenti della composizione del Dow Jones nel tempo

L’indice DJI è arrivato nel corso del tempo a contare 30 azioni rispetto alle 12 iniziali e ha cambiato componenti per un totale di 51 volte. Il primo cambiamento avvenne solo tre mesi dopo il lancio dell’indice e durante la Grande Depressione ci furono delle modifiche sostanziali nella composizione.

Nel 1932 furono sostituiti addirittura otto titoli all’interno del Dow. Tuttavia, durante questo cambiamento, sono state aggiunte all’indice aziende come la Coca-Cola Company e Procter & Gamble Co., che ancora fanno ancora parte del Dow Jones.

La più recente modifica su larga scala del Dow è avvenuta nel 1997, quando quattro componenti dell’indice sono stati sostituiti. Due anni dopo, nel 1999, furono modificati altri quattro componenti del Dow. Il cambiamento più recente si è verificato, come avevamo accennato poco sopra, il 26 giugno 2018, quando Walgreens Boots Alliance, Inc. ha sostituito la General Electric Company.

Analisi Tecnica Dow Jones





In questa sezione della guida sul Dow Jones, oltre all’analisi tecnica degli utenti di Trading View (che non debbono essere intesi come suggerimenti di investimento) abbiamo riepilogato la Quotazione del Dow Jones comparata con i principali indici USA e internazionali, compreso il FTSE Mib di Borsa Italiana. In questo modo si ha una visione d’insieme dei mercati finanziari per la giornata di oggi in tempo reale.