Tassi incrociati Forex

tassi incrociati Forex

I Tassi incrociati Forex in tempo reale sono un ottimo strumento per chi investe nelle coppie di valute e nel mercato del forex.

A questo proposito rimandiamo anche alla Heat Map Forex e allo Screener Forex presenti sul nostro sito.



Cos’è il Forex

Con il termine Forex è un’abbreviazione impiegata per definire il Foreign Exchange ossia i rapporti di scambio che avvengono sulle valute straniere. Quando si parla di Forex dunque si descrive principalmente il trading che avviene sui mercati di cambio delle monete straniere ed effettuate dagli speculatori e dagli investitori.

Con il trading Forex dunque il trader che opera nel settore procede all’acquisto delle valute in coppia, se immagina che il rapporto di scambio aumenta, oppure venderle nel caso in cui pensi che la coppia delle valute penserà che scende.

Il processo del Forex è simile a quello che avviene dunque anche nel trading azionario con i titoli scambiati nella Borsa, dove si comprano e si vendono le azioni in base al loro valore futuro.

Come funziona il Forex

Il mercato del Forex opera a livello globale questo è decentralizzato e serve a determinare il valore relativo delle diverse valute che ci sono nel mondo. A differenza del mercato azionario, il Forex non prevede né una cassa di compensazione né una borsa dove vengono condotte direttamente le transazioni finanziarie.

Le transazioni Forex invece vengono condotte da vari partecipanti sul mercato che sono distribuiti in tutto il mondo. Il guadagno sul Forex dipende dal loro rapporto di cambio, infatti, è difficile che ci siano due valute che hanno lo stesso valore e al contempo è difficile oltre che improbabile che due valute possano mantenere invariato il rapporto di valore reciproco per un periodo di tempo abbastanza lungo. Anzi, il valore reciproco di due valute nel Forex cambia costantemente.

Il cambio costante delle valute è dovuto al loro essere trattate su un mercato aperto come le obbligazioni, le azioni, automobili e altri beni e servizi. La valuta monetaria dunque fluttua in base alla variazione che avviene tra l’offerta e la domanda, come ciò succede in altri casi. Dunque, un aumento dell’offerta per una valuta oppure una diminuzione della domanda fa aumentare o diminuire il valore.

Uno dei principali benefici del Forex è la possibilità di vendere o acquistare una qualsiasi coppia di valute, in qualunque momento e in base alla propria disponibilità in termini di liquidi. Ad esempio, se si pensa che il valore dell’euro scende, si possono acquistare i dollari, vendendo gli euro. Naturalmente, questa vendita e acquisizione può avvenire su una qualsiasi coppia di valute, ad esempio tra il dollaro australiano e quello statunitense, oppure tra quello canadese e la sterlina.

Nel Forex dunque non esistono condizioni come il bear market, ma è possibile ottenere profitto o subire delle perdite sia quando il mercato sale sia nel momento in cui scende.

I rischi di investire nel Forex

Negli ultimi anni, il Forex è diventato sempre più popolare nell’ultimo decennio, questo infatti prevede diversi vantaggi. Uno dei principali vantaggi del Forex è la possibilità di trattare le valute in qualsiasi istante anche 24 ore su 24. A differenza della borsa, nel Forex non ci sono orari prestabiliti, dunque non bisogna attendere l’apertura o la chiusura della borsa per poter operare sul mercato.

A differenza, di altri mercati finanziari, nel Forex non ci sono alcune limitazioni sul mercato delle valute e di solito si opera in base a delle “scommesse” sull’andamento delle valute, ossia se si pensa che questa sia destinata a scendere o salire nel breve o lungo periodo. A differenze, del mercato azionario dunque sul Forex è possibile guadagnare o perdere in base alla propria valutazione del mercato valutario, e non esiste un mercato delle valute in discesa, come il bear market.

Ci sono però ovviamente dei rischi ad investire nel Forex, dato che circa l’80% degli investitori perde denaro con questo strumento: abbiamo approfondito l’argomento in un articolo specifico.

Le leve nel Forex

Il Forex è un mercato molto ampio e anche fruttuoso, al momento il suo volume d’affari s’aggira su circa 4 mila miliardi di dollari al giorno, il suo mercato prevede il maggior numero degli scambi relativamente su poche valute, invece le persone che agiscono sono molte di più. Infatti, questo mercato prevede la possibilità di entrare e di uscire dal mercato in poco tempo.

Le leve nel mercato del Forex sono a disposizione dei trader e sono anche molto elevate, infatti queste possono arrivare da 30 ad 1. Grazie a delle leve finanziarie elevate si ha la possibilità di ottenere dei vantaggi dai movimenti più piccoli che avvengono sul mercato. La leva finanziaria, comunque può avere degli effetti contrastanti, nel senso che si possono aumentare velocemente i profitti ma al contempo anche le perdite.

In ogni caso, il Forex è un sistema molto pratico per tutti coloro che vogliono interfacciarsi su un mercato più ampio, e desiderano avere la possibilità di investire e vendere in qualunque paese e a qualunque ora.

Sicuramente il Forex si presenta ideale per operare a livello internazionale impiegando direttamente le piattaforme online che contemplano questo strumento.