Le Migliori Banche Online del 2018

migliori banche online

Quali sono le migliori banche online? Scopriamolo insieme con questa guida aggiornata. Con l’avvento di Internet infatti numerosi sono i settori della vita, pubblica e privata, del lavoro, dell’impresa e della finanza che hanno dovuto presto rivoluzionarsi e vestire il nuovo abito digitale, diventato quasi sempre indispensabile.

E’ quello che è successo, tra gli altri, agli istituti bancari, sia quelli storici e tradizionali, che hanno dovuto necessariamente estendere la propria offerta e i propri servizi ai canali digitali, mantenendo però anche i propri sportelli fisici, sia le nuove banche on line, nate nell’era digitale e operanti principalmente o esclusivamente sul web.

Migliori banche on line: quale scegliere

Se stai cercando una nuova banca per aprire un conto corrente e vuoi optare per una banca on line, ma non sai quale scegliere, questa Guida potrebbe fare al caso tuo: proveremo infatti a valutare quali sono le migliori banche on line.

Innanzitutto, però, dobbiamo specificare che non esistono una banca e un conto corrente migliori in assoluto, in quanto tutto dipende dai bisogni, le esigenze e le caratteristiche personali e finanziarie del cliente. Esistono, però, diversi istituti bancari operanti esclusivamente sul web, che risultano essere altrettanto efficaci e talvolta più pratici e vantaggiosi di quelli fisici e tradizionali.

Le banche on line si sono affacciate nel mondo finanziario italiano verso la fine degli anni Novanta. Inizialmente, però, non hanno rilevato un grande successo: gli italiani, si sa, sono tradizionalisti e attaccati spesso al passato! Il timore principale dei correntisti, probabilmente, era il fatto di non poter sapere con precisione dove fossero i propri risparmi e quando si parla di denaro la concretezza e la sicurezza hanno solitamente la meglio.

Col tempo, però, queste nuove soluzioni bancarie digitali sono migliorate e si sono rese più affidabili, competitive e appetibili, riuscendo così a portare dalla loro sempre più clienti, probabilmente stufi dei costi elevati dei conti delle vecchie banche fisiche. Diversi, infatti, sono i vantaggi offerti dalle banche on line, che hanno attirato numerosi correntisti: conti a zero spese, interessi attivi, vastità e varietà dei servizi offerti.

La novità rivoluzionaria di questi istituti, che ha costituito la loro forza e ha cambiato lo stesso rapporto banca-cliente, costringendo anche le banche tradizionali ad adeguarsi al cambiamento, non è stata, come si potrebbe facilmente pensare, la nuova gestione telematica del conto corrente ma, piuttosto, il fatto di mettere al centro non più la banca stessa ma il cliente, con i suoi bisogni e le sue esigenze. Da qui l’eliminazione delle spese del conto e l’introduzione di diversi vantaggiosi servizi, che hanno svincolato il cliente dalla necessità di dover recarsi fisicamente in filiale per compiere tutta una serie di operazioni, che ora può gestire comodamente da casa o ovunque si trovi.

Banche Online: tipologie

Altro aspetto da sottolineare, poi, è che esistono due tipologie di banche on line:

  • quelli operanti solo ed esclusivamente sul web, che interagiscono con i propri clienti solo attraverso i canali telematici di internet e del telefono
  • quelli ibridi, che, invece, pur operando principalmente nel mondo virtuale, presentano anche alcune filiali (in numero limitato) sul territorio nazionale.

Da non confondere, però, questi ultimi con le banche fisiche e tradizionali, che, data la forte richiesta dovuta alla svolta digitale, hanno quasi tutte offerto, da un po’ di tempo a questa parte, conti correnti on line (home banking), per consentire ai propri clienti di effettuare diverse operazioni finanziarie comodamente da casa, sul proprio PC, o con lo smartphone, ma che continuano a essere organizzate attraverso i canali fisici e tradizionali dei propri sportelli, ben distribuiti sul territorio nazionale.

Per quanto riguarda, invece, l’affidabilità e la sicurezza, devi sapere che scegliendo una banca on line non hai nulla, o quasi, da temere per i tuoi risparmi: queste banche, infatti, al pari di quelle fisiche, sono controllate dalla Banca d’Italia, per cui devono sottostare alle regole di sicurezza imposte da quest’ultima. Anzi, c’è da dire che ultimamente, visti i numerosi scandali e crac di tante note e grandi banche tradizionali italiane, le banche on line si stanno rivelando più solide di quelle fisiche, oltre al fatto che consentono al cliente, grazie ai loro conti on line, di tenere sotto controllo 24 ore su 24 tutti i movimenti del proprio conto corrente.

Banche Online: le migliori del 2018

Detto ciò, passiamo ora al nocciolo della questione: quali sono le migliori banche on line e quale scegliere? Qui di seguito ti riportiamo un elenco delle banche online che hanno ottenuto le recensioni migliori sul web:

  • Ing Direct: prima banca on line ad operare in Italia, essa attualmente offre servizi come conto corrente, conto deposito, assicurazione sulla vita, prestito personale, mutuo. Se apri il “conto corrente Arancio”, a zero spese di canone e carte, entro il 30 marzo 2018, inoltre, hai in promozione buoni Amazon fino a 500 euro e un interesse del 2% per i primi 6 mesi, se vi accrediti lo stipendio.
  • CheBanca!: appartenente al gruppo Mediobanca, offre tre conti diversi: “Conto Corrente Digital”, a zero spese, senza canone mensile, né imposta di bollo e spese per la carta di debito; “Conto Tascabile”, ovvero una carta prepagata con IBAN, che puoi usare anche per acquisti on line e ricaricare quando e come vuoi, fino a un massimo di 50.000 euro. “Conto Yellow”, che offre oltre al conto corrente, con interessi commisurati alle somme in giacenza, un Dossier Titoli gratuito, per scegliere dove e come investire, e una carta di debito gratuita e abilitata agli acquisti on line. CheBanca!, inoltre, permette di compiere svariate operazioni bancarie sia su internet che nelle sue filiali, offre molti servizi di risparmio e investimento, mutui, prestiti e conti deposito, con somme vincolate e interessi attivi.
  • Hello bank!: anche questa banca, appartenente a BNL (gruppo BNP Paribas), offre una grande varietà di servizi on line, tra cui il conto “Hello! Money”, a zero spese di gestione e canone, con carta di debito e di credito gratuite e prelievi senza commissioni in tutto il mondo, conti depositi, servizi di risparmio e investimento, assicurazioni, ecc. Inoltre, attualmente la banca on line propone diverse promozioni per i nuovi clienti, tra cui un buono Amazon di 150 euro, smartbox, play station.
  • Widiba: nata all’interno del gruppo Monte Paschi di Siena, essa offre una gamma completa di servizi, tutti on line: conto corrente, carte di debito e di credito, risparmi e investimenti, mutui, prestiti, ecc. Il conto corrente widiba è a zero spese, per i primi 2 anni, con carta di debito gratuita, PEC inclusa e servizio WidiExpress, che ti permette di trasferire il tuo vecchio conto in Widiba con un solo clic e in 12 giorni lavorativi. Riguardo al risparmio, Widiba propone due opzioni di deposito: linea libera, con interessi liquidati annualmente e un tasso dello 0,010 %, e linea vincolata, con tassi maggiori ma somme vincolate fino a scadenza.
  • Crédit Agricole: appartenente al gruppo CariParma, essa offre “Conto Adesso”, un conto corrente senza canone, con carta di debito gratuita, prelievi e versamenti gratuiti, operazioni on line 24 ore su 24, filiale virtuale a tua disposizione e, attualmente, in promozione per i nuovi clienti buoni Amazon fino a 250 euro.
  • Fineco: altra interessante banca on line, appartenente al gruppo UniCredit, essa offre, come le altre, i principali servizi sia ordinari (conto corrente a canone zero, carte di pagamento) sia legati ai finanziamenti (mutui e prestiti), ma si distingue, in particolar modo, per gli ottimi servizi di consulenza e trading.

Banche Online: come scegliere?

Ovviamente, l’elenco che ti abbiamo presentato non è certo esaustivo, perché tantissime sono le banche on line valide e convenienti, ma può essere un punto di partenza per aiutarti nella tua scelta.

Scelta che, questo il nostro consiglio principale, deve essere fatta innanzitutto sulla base delle tue necessità ed esigenze: chiediti cosa ti preme di più avere dalla tua banca online, se l’economicità del conto e delle carte, se un tasso di interesse attivo più alto, se tutta una serie di servizi, quali i pagamenti on line, la domiciliazione delle utenze, ecc.

Una volta chiarite le tue priorità, poi, per effettuare il confronto e capire qual è la banca giusta per te potrai servirti di svariati siti web di comparazione, molto utili ed efficaci, tra cui: